ITALIA – l’Altra faccia del macero

Esiste in Italia un consorzio che si chiama Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica)

 

La sua finalità è il riciclo e il recupero degli imballaggi di origine cellulosica. Comieco, operando in modo coerente alle finalità della politica europea, orienta le proprie attività di ricerca in modo che abbiano incidenza in materia di prevenzione dei rifiuti, progettazione produzione e distribuzione degli imballaggi e consumo e utilizzo degli stessi.

 

Le iniziative messe in atto si traducono in una molteplicità di interventi: dalla collaborazione con le Università italiane per la progettazione di imballaggi in carta e cartone, alla valorizzazione del packaging sostenibile, alle analisi per ripensare i nostri stili di vita, al monitoraggio degli imballaggi in carta e cartone che sul mercato, nazionale e internazionale, meglio rappresentano soluzioni sostenibili e hanno ottenuto riconoscimenti per la loro sostenibilità lungo il ciclo di vita.

 

Comieco, negli anni, si è occupato anche del progetto Altra faccia del macero facendo conoscere e valorizzando tutto il mondo produttivo della carta e del cartone riciclati andando oltre il packaging e raccogliendo in un ricco database i prodotti made in Italy realizzati con carta e cartone di recupero. "Ci concentriamo di volta in volta su diverse aree di attività, spaziando dai prodotti ideati per il tempo libero a quelli destinati a feste e ricorrenze particolari, fino ad arrivare ai giocattoli e all'arredamento - spiegano da Comieco - Diamo spazio a imprese sia italiane sia straniere"

                                                                                                    

Occhiali, set di valigie, piatti e bicchieri, ma anche poltrone o letti, giochi per bambini e perfino bouquet da sposa o decorazioni per torte nuziali e tanti altri, tutti ovviamenti rigorosamente in materiale riciclato. Ogni anno il consorzio raccoglie il meglio della produzione industriale e artigianale ecosostenibile e dedica a questo tema un volume ad hoc.

 

FONTE: comieco.org




indietro