"When the music speaks, everybody understands".

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/61/Attributes_of_Music.jpg

 "Quando la musica parla, tutti comprendono"

 

La musica e l'educazione possono giocare nel favorire la costruzione della pace.

 

Questo la scopo della EMMA for Peace (detta anche Euro Mediterraneo Music Academy), la prima accademia itinerante del Mediterraneo. Si tratta di una organizzazione no-profit per la promozione dell’educazione musicale e la diplomazia culturale nelle regioni europee e del Medio Oriente che si affacciano sul Mediterraneo. Sostenuta dall'UNESCO cerca di creare una rete di istituzioni, università e fondazioni filantropiche, concentrandosi in queste regioni, ma estendendosi anche al di là di esse.

 

"Io credo che la musica può essere una forza positiva per il cambiamento nel nostro mondo. Musica, educazione e la cultura possono essere lo strumento di comprensione, di consapevolezza e di collaborazione verso un futuro di pace per tutti. "
"E 'un grande piacere per me essere associato con EMMA per la pace...La musica è una delle più alte forme di comunicazione, attraversando il confine della lingua parlata e supera tutte le barriere del pregiudizio, del razzismo, divisione e paura. E 'universale, internazionale, apolitica e non razziale - è il modo perfetto per unire tutti noi in quanto esseri umani, ispirandoci verso obiettivi più degni e nobili"  queste le parole del  fondatore e direttore l’italiano Paolo Petrocelli che precedentemente ha lavorato per l’Unesco.

 

L’organizzazione si avvale di 30 artisti di fama internazionale tra i quali anche l’Orchestra delle Nazioni Unite e la Malta Philharmonic Orchestra.

 

EMMA for PEACE, che da pochissimi giorni  vede come presidente onorario il direttore d’orchestra Riccardo Muti, avvierà la sua attività in occasione del summit dei Premi Nobel per la Pace dal 21 al 23 Ottobre a Varsavia.

 

sito ufficiale:www.emaforpeace.org

 

di seguito il video "When the music speaks, everybody understands"




indietro