21 febbraio, giornata mondiale della lingua madre

Durante l’indipendenza del Pakistan ci fu una grande lotta per il diritto all’educazione in bangla, la lingua materna. Ora il giorno della lingua madre è festeggiato in parecchie nazioni presso le Nazioni Unite.

I bambini che iniziano ad apprendere la lettura e la scrittura nella loro lingua materna, lavorano meglio a scuola e hanno più fiducia in loro stessi. Ciò è quello di cui hanno bisogno per partecipare alle proprie comunità e per prendere decisioni consapevoli.

La diversità linguistica è minacciata: più della metà delle 6000 lingue oggi parlate nel mondo forse sparirà nelle prossime generazioni. Tale perdita eroderà l’identità individuale e culturale e più ampiamente gli ingredienti delle nostre società.

Meno di un quarto delle lingue mondiali è usato nell’attività educativa e nella rete. Dobbiamo stimolare i governi perché assicurino la diversità linguistica e sostengano le competenze multilinguistiche.

L’uso internazionale dell’esperanto, lingua neutrale, favorisce la protezione delle lingue materne.


mandaci il tuo articolo! scrivi nella sezione "Dicci la tua"



indietro