Premio WISE 2013: anche quest'anno viene premiata la migliore educazione

WISE è lieta di aver selezionato sei progetti educativi innovativi da tutto il mondo, come vincitori del  WISE Awards 2013. 


   L'Innovation Summit Mondiale per l'Educazione (WISE) è stato istituito con la Qatar Foundation nel 2009 sotto il patrocinio del presidente, Sua Altezza Sheikha Moza bint Nasser. WISE è una piattaforma internazionale, multi-settoriale per il pensiero creativo, il dibattito e l'azione intenzionale al fine di costruire il futuro della formazione attraverso l'innovazione. WISE è oggi una iniziativa in corso e un riferimento mondiale per nuovi approcci alla formazione. Sia attraverso il Vertice annuale che una serie di continui programmi WISE sta promuovendo la collaborazione per costruire il futuro dell'istruzione.

 

    Provenienti da Marocco, Regno Unito, Irlanda, Canada, Nuova Zelanda e l'Arabia Saudita, le iniziative
vincenti sono state selezionate da una giuria di esperti di formazione a seguito di una pre-selezione di 14 finalisti. I progetti vincitori sono stati scelti per il loro tangibile, impatto positivo sulla società e il loro approccio innovativo nel risolvere importanti sfide educative. I sei progetti  WISE Awards 2013 e gli altri vincitori finalisti parteciperanno al quinto Summit WISE annuale che si terrà 29-31 ottobre 2013 presso il Qatar National Convention Center di Doha; il tema di quest’anno sarà "Reinventing Education for Life" (reinventare l’educazione per la vita)


Dall’Irlanda Il progetto ALISON (Advance Learning Information Systems Online) sta trasformando
l'apprendimento globale online multimediale interattivo e gratuito attraverso corsi di formazione professionale con certificazione di istruzione di base. ALISON è un'impresa sociale a scopo di lucro ed è uno dei siti web learning gratuiti più popolari del mondo che forniscono più di 500 corsi frequentati da due milioni di studenti registrati provenienti da ogni paese. Utilizzando l'infrastruttura open source, ALISON concentra i suoi servizi sugli emarginati e "occupazione". La maggior parte dei suoi studenti si trova in paesi in via di sviluppo, ma anche disoccupati, giovani, anziani, o emigrati nei paesi sviluppati.

 


Dall’Arabia Saudita il progetto iThra Youth Initiative Incentrato sulla formazione STEM creatività e
abilità di costruzione, iThra Youth Initiative è un importante progetto di sviluppo dei giovani, che integra le iniziative che promuovono la transizione verso una società basata sulla conoscenza. 

 


Dal Marocco Il programma Medersat.com garantisce un anno di istruzione pre-scolastica nelle aree rurali povere, seguito da un programma di studi di sei anni che porta al diploma di istruzione primaria (CPE).  Nei siti rurali , questo programma mira a fornire un'istruzione di qualità che è in armonia con l'ambiente culturale locale e che sia aperta ai valori universali delle scuole "Medersat.com" (61 ad oggi). Le scuole formano una rete che è connessa a Internet tramite satellite e gestita da un coordinatore amministrativo. La fondazione è stata anche la prima a sviluppare nel Paese un piano di studi scolastico in lingua Amazaigh, la lingua madre dei Berberi. I corsi sono frequentati anche dagli adulti.

 


Dal Canada il progetto Pathways to Education Canada (Percorsi di Istruzione Canada) è un' organizzazione di beneficenza che lavora per assicurare che tutti i giovani laureati possano realizzare il loro pieno potenziale. Questa innovazione sociale di grande impatto è stata creata nel 2001 nella comunità Regent Park di Toronto per aiutare giovani che vivono in povertà a frequentare la scuola superiore per accedere poi all'istruzione post-secondaria e ottenere un'occupazione.
Pathways ha registrato un'enorme crescita sin dal suo inizio, ed è oggi presente in 13 comunità in tutto il Canada, aiutando più di 4.000 studenti ogni anno. 

 


Dal Regno Unito Il progetto PEAS “Promoting Equality in African Schools” (promuovere l’ugualianza nelle scuole africane) crea alta qualità, scuole secondarie sostenibili che contribuiscono al cambiamento della società a lungo termine, la riduzione della povertà e l'emancipazione dei giovani in Uganda e Zambia. 

 


Dalla Nuova Zelanda Il progetto Te Kotahitanga che mira ad affrontare ciò che il governo ha identificato
come la principale sfida per l'educazione in Nuova Zelanda oggi, vale a dire la persistenza delle disparità sociali, economiche e politiche tra i discendenti dei popoli anglo-europei e gli indigeni Maori. 
Il progetto offre un curriculum innovativo e pedagogia al fine di aumentare il coinvolgimento, i tassi di
successo e le opportunità di vita per i giovani Maori. 
 

FONTE:www.wise-qatar.org

 

di seguito il video di presentazione
 
 

 




indietro