Marocco - Moschee “solari”

Il ministro per gli Affari islamici del Marocco Ahmed Taoufiq ha annunciato la firma di un accordo con il dicastero dell'Ambiente e dell'Energia per convertire all'energia solare le circa 15.000 moschee del Paese. Il Marocco è uno dei paesi africani più virtuosi in materia di rinnovabili.

 

L’intesa sottoscritta è parte di un piano nazionale che mira a ridurre del 30% il consumo di elettricità negli edifici pubblici e a favorire il ricorso a fonti rinnovabili. L’installazione dei pannelli solari comincerà subito in mille moschee per poi coinvolgerne altre.

 

L’entusiasmo per l’imminente inizio dei lavori lo si spiega anche in considerazione di una preoccupante crisi economica, che turba la pace sociale con ripetute manifestazioni di piazza.

 

LEGGILA IN ESPERANTO




indietro