"Due reni ed una capanna"- un legame davvero profondo

IL GIORNO DELLE NOZZE - http://images2.corriereobjects.it/methode_image/2013/10/26/Salute/Foto%20Salute%20-%20Trattate/kyle_630x360-kU7-U430006945806887II-180x140@Corriere-Web-Sezioni.jpg?v=20131026162047

“Questa storia sembra essere tratta da un copione di Hollywood:” è ciò che scrive la stampa locale.


Siamo nell’Indiana (USA)  e i protagonisti di questa storia profondamente romantica sono Chelsea Clair e il marito Kyle Froelich.


Circa 4 anni fa Chelsea, che all’epoca era una ragazza di 19 anni, conobbe l’allora appena 22enne Kyle ad un esposizione d'auto. Tra i due scattò il  colpo di fulmine, ma subito dopo la ragazza scoprì che il giovane aveva una gravissima disfunzione renale, diagnosticata quando aveva appena 12 anni. Chelsea non ci pensò due volte e decise subito di donargli un rene malgrado lo avesse appena conosciuto. Si fece visitare lo stesso giorno in cui conobbe il futuro marito e  le visite mediche dimostrarono che il suo rene era perfettamente compatibile con l'organismo del ragazzo . Così,  dopo 4 settimane di paziente attesa, arrivò il via libera definitivo per le procedure di trapianto . Sei mesi dopo, Chelsea e Kyle, si svegliarono in ospedale dopo l'intervento, in due letti, uno a fianco all'altro, ognuno con un rene perfettamente funzionante;  Il trapianto ebbe successo.

 

Eesattamente tre anni dopo quell'operazione, il 12 ottobre, i due si sono sposati al Danvill Conservation Club, lo stesso luogo che ospitò la mostra d'auto in cui si conobbero per la prima volta e, circa un anno fa, la coppia ebbe un figlio, Wyatt, che ora ha 11 mesi.


«Tra di noi esiste un legame che nessuno può capire, se non ha mai vissuto storie simili: lei non è solo mia moglie, ma la mia migliore amica», ha detto Kyle .                                     «Il mio è un matrimonio d'interesse. Lui ha un mio rene, devo stare sempre attenta che lo tratti con tutte le cure del caso» replica scherzando la moglie.

 




indietro