ITALIA - anche il calcio lancia l’appello per la pace in Siria

striscione "venti di pace per le famiglie della Siria"

La Lega Calcio Serie A, in collaborazione con il CONI, ha deciso di aderire all'iniziativa, del Pontificio Consiglio per la Famiglia e della Caritas Italiana, sulla Siria autorizzando per la prima giornata di ritorno di campionato, 18 e 19 gennaio 2014, negli stadi dei dieci club italiani ospitanti (Atalanta, Bologna, Catania, Chievo Verona, Genoa, Juventus, Milan, Sassuolo, Roma, Udinese), l'esposizione al centro del campo di uno striscione con la scritta 'Venti di pace per le famiglie della Siria'.

 

In contemporanea sui maxischermi è stato  trasmesso uno spot di Federico Fazzuoli e Elisa Greco con immagini dei campi profughi libanesi.

 

Mercoledì 22 gennaio 2014 si apre in Svizzera la nuova sessione di negoziati sulla Siria: un evento e un'opportunita' unica,  per ''trasformare i venti di guerra in venti di pace'', in un conflitto che in due anni ha causato un numero altissimo di vittime, milioni di profughi in tutti i paesi limitrofi, piu' di un milione di famiglie distrutte.

 

LEGGILA IN ESPERANTO

 

FONTE: asca.it




indietro