TUNISIA - via libera da governo a nuove facoltà Medicina per ridurre divario tra le varie zone del Paese

Nuove facoltà di Medicina saranno istituite in Tunisia, nei governatorati del Kef, di Sidi Bouzid e di Medenine. Lo ha stabilito un consiglio ministeriale ristretto, che ha anche deciso l'istituzione di una facoltà di farmacia a Jendouba, di una di Odontoiatria a Kasserine e di una, a Gabès, per la formazione di quadri in materia di gestione ospedaliera.

 

Tali decisioni, si legge in un comunicato governativo diffuso dalla Tap, ''contribuiranno a ridurre i divari tra le regioni ed a promuovere la qualità dei servizi di sanità nel Paese''.


Il consiglio ministeriale ha anche deciso la creazione di un canale televisivo specializzato nella sensibilizzazione in materia di salute.

 

LEGGILA IN ESPERANTO

 

FONTE: ANSAmed




indietro