SPAGNA- Il taxi con informazioni in Braille

A Madrid l’arrivo del 2014 ha portato una buona notizia per le persone con disabilità visive. A partire da quest’anno, infatti, i taxi della capitale spagnola dovranno tenere all’interno della vettura un adesivo. Che includano dettagliati dati sulla targa del veicolo, sulla licenza comunale, sui posti a sedere disponibili, sull’immatricolazione e sulle tariffe vigenti. In modo che queste possano essere consultate anche da persone non vedenti o ipovedenti. Un’iniziativa intelligente, oltre che pionieristica, disposta dall’art. 25 di un’ordinanza del municipio di Madrid. Che permetterà ai ciechi di viaggiare con maggiore sicurezza. Visto che in questo modo avranno anche la possibilità di denunciare presunte irregolarità in un tassì. Un diritto fino ad oggi negato a questa speciale categoria di cittadini.

 

LEGGILA IN ESPERANTO

 

FONTE:




indietro