Inventori in erba premiati da Google

Ormai da tre anni Google premia giovani inventori di tutto il mondo per le loro idee geniali;
quest’anno hanno conquistato la giuria:

 

 


 
 
- Eric Chen, (17anni) USA,  settore biologia, che ha scoperto un nuovo farmaco per l’influenza
- Ann Makosinski, (15anni) Canada, settore innovazione, che ha presentato la sua torcia senza
batteria che utilizza il calore corporeo
- Viney Kumar, (14anni) Australia, settore innovazione, che ho inventato un nuovo sistema di
segnalazione per i veicoli di emergenza
- Elif Bilgin, (16anni) Turchia, settore innovazione, che ha prodotto della bio plastica a a partire dalle
bucce di banana


 
Il vincitore del primo premio, accompagnato da un genitore o da un tutore, visiterà l'arcipelago delle
Galápagos, il "laboratorio vivente di Darwin". Offerto da National Geographic. Google pagherà
l'intero costo del biglietto aereo per il vincitore di questo viaggio di dieci giorni (e per un genitore o
tutore). L'offerta è valida per un anno dalla data della vincita
 
Una borsa di studio del valore di 50.000 dollari offerta da Google,  istituita con lo scopo di aiutare il
vincitore del primo premio a proseguire negli studi. Se a vincere il premio è un team, l'importo della
borsa di studio verrà suddiviso equamente tra i membri.


Un'esperienza a scelta sul campo presso uno dei seguenti partner: LEGO, CERN o GOOGLE.


Un mosaico LEGO a colori personalizzato (uno per ogni membro del team, da costruire da soli) e
un set di LEGO MINDSTORMS, autografato dal CEO e dal proprietario di LEGO, oltre che dal
team di progettazione di LEGO MINDSTORMS. Offerto da LEGO


Inoltre, La scuola del vincitore potrà usufruire dell'accesso digitale gratuito per un anno intero agli
archivi di Scientific American. Offerto da Scientific American


Sempre la scuola del vincitore del primo premio riceverà anche una donazione di 10.000 dollari da
investire a seconda delle proprie esigenze. Offerto da Google.

 


Le  iscrizioni per la prossima competizione apriranno da gennaio 2014

 

per maggiori informazioni visitate il sito GSF




indietro