"sempre la generosità premia!"

questo appunto il titolo dell’articolo pubblicato sulla rivista scientifica americana. Stewart e Plotking, del dipartimento di biologia presso la scuola di Arti e scienze della Pennsylvania, ritengono che nel lungo termine le uniche tattiche che hanno un riscontro positivo sono quelle generose.La ricerca ricalca a suo modo il “dilemma del prigioniero”, un gioco degli anni 50′: due prigionieri in base alla scelta (generosa) di confessare o (egoista) di non confessare, mettono in gioco la propria o l’altrui pena. Ribaltando così il concetto darwiniano di selezione del più forte per la sopravvivenza, gli esseri umani  e animali generosi, col loro istinto di riprodursi di più rispetto alle future generazioni, avrebbero la meglio e a beneficiarne, sarebbe l’intera razza umana ed animale!

 




indietro